Mirtillo blu – blueberry

Gen 5, 2017 // By:Federica Emme // No Comment

Tra tutti i frutti di bosco, il mirtillo è forse il più apprezzato. Si presta bene ad essere trasformato in succo ed ormai si trova facilmente in qualsiasi supermercato ma il modo migliore per catturarne tutte e proprietà rimane quello di raccoglierlo e mangiarlo, soprattutto se si ha la fortuna di vivere in una zona montana.

Precisiamo subito che esistono diverse varietà di mirtillo, ognuna delle quali con proprietà differenti:

mirtilli neri. Sono di colore nero-violaceo e sono la varietà più utilizzata nella preparazione delle marmellate. La bacca di mirtillo nero può donare un effetto benefico alla circolazione sanguigna e per gli occhi e la vista, inoltre combatte la diarrea e previene l’ulcera gastrica.

mirtillo rosso o cranberry. E’ anche detto mirtillo americano ed è utilizzato tradizionalmente nella preparazione di una salsa da abbinare al tacchino per il giorno del ringraziamento. Per conoscerne tutte le proprietà ti rimando all’articolo specifico CLICCA QUI LINK

mirtillo blu. E’ il più dolce e forse il più utilizzato in assoluto nella preparazione dei dolci. Nel mirtillo blu sono stati riscontrati elevate quantità di composti fenolici come fenoli e antociani, utili per combattere stati infiammatori, migliorare il microcircolo e la vista. Non a caso, alcuni farmaci utilizzati dalle donne per combattere le gambe “pesanti” sono proprio a base di estratti di mirtillo. Gli antociani rafforzano il tessuto connettivo che sostiene i vasi sanguigni e ne migliorano l’elasticità ed il tono, svolgendo un’azione antiemorragica e di difesa dai radicali liberi. Insieme alle altre sostanze favoriscono e aumentano la velocità di rigenerazione della porpora retinica, migliorando la vista specialmente la sera, quando c’è poca luce. In questa bacca si può riscontrare anche un’alta percentuale di fibre, circa il 7%. Le fibre aumentano il senso di sazietà e combattono i disturbi intestinali come la stipsi.

 

Controindicazioni del Mirtillo

Se mangiato in modo moderato non ha particolari controindicazioni, ma un consumo eccessivo può causare diarrea. Inoltre, nel caso si assumano estratti a base di mirtillo, questi possono interferire con i farmaci anticoagulanti e antidiabetici. Se invece si useranno per un periodo di tempo prolungato, le fogli per farne degli infusi, si potrà avere una riduzione dell’assorbimenti di ferro da parte dell’organismo.

I consigli dispensati NON SONO IN ALCUN MODO DA RITENERSI DI VALORE MEDICO/PRESCRITTIVO. Le informazioni fornite sono a scopo puramente divulgativo e informativo, pertanto non intendono in alcun modo sostituirsi a consigli medici. In presenza di patologie occorre sempre consultare il proprio medico.

About Federica Emme

Browse Archived Articles by Federica Emme

Related

Sorry. There are no related articles at this time.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

© Gojitaly.it - Natura Viva Garden - P.IVA: 01762850434 - REA: FM194503 - Via Fratte 3588 Casette d'Ete di S.Elpidio a mare (FM)